Sempre più spesso sentiamo parlare di polveri sottili e di inquinamento, nelle grandi metropoli come Milano e Roma, molto spesso si parla di fermo del traffico perchè si è superato il limite di 50 microgrammi/metro cubo.

E’ stato accertato che respirare in ambienti con un quantità uguale e superiore a questo limite può portare con il passare del tempo a malattie e a patologie che compromettono la salute e la vita di ogni essere umano.

Dentro casa con le finestre chiuse, pensiamo erroneamente di essere al sicuro da queste cose, mentre in realtà l’aria all’interno dei locali può essere più inquinata di quella degli esterni per una percentuale compresa tra il 200% e il 500%.

Come accorgersi ecco i sintomi:
• Lacrimazione e prurito
oculare
• Rinorrea posteriore
• Emicranie
• Tosse
• Prurito
• Congestione nasale
• Rinorrea nasale
• Spossatezza
• Starnuti

Le cause possono essere varie: Animali domestici e residui cutanei, Fumo di Tabacco, Acari della polvere, Muffe e polvere, Ambrosia e Pollini

Per verificare oggetivamente il grado d’inquinamento della vostra abitazione esistono veri e propri rilevatori che vi fanno capire meglio quando è grave e malsano l’abiente in cui state vivendo.

Cambia il tuo stile di vita Respira Meglio